Gluten Free

Riepilogo

  • 18 Giugno 2024
  • martedì, 20:00 Fino alle 22:00

Contact event manager

1 2 3 4

Prenota subito

  • 55€ I piatti nazionali All Booked
Posti esauriti

Prenota il corso

Grazie Mille

I piatti nazionali

martedì, 20:00 Fino alle 22:00
18 Giugno 2024

000000

I PIATTI NAZIONALI

SENEGAL 

con Astou

IL CORSO

Il corso sarà improntato sulla preparazione ogni volta su uno dei tre piatti nazionali del Senegal.

Il Ceebu Jen, o thieboudienne, è a base di riso, verdure, salsa di pomodoro e pesce, di solito orata e branzino, con l’aggiunta facoltativa di gamberi; è diffuso in tutto il paese, in particolare nella zona costiere di Saint Louis. Il Ceebu Yapp, invece, è sempre a base di riso, verdure, salsa di pomodoro, ma con la carne di pollo o di agnello. Questi piatti, presenti in modo alternato da una lezione all’altra, verranno declinati nelle versioni stagionali, cioè utilizzando verdure e pesci del momento.

In alternativa verrà preparato il cous cous alla senegalese con pollo, una vera delizia che non manca mai in tutte le serate di festa!

PIANO DIDATTICO
1. Fataya, panzerotto senegalese di carne
2. Un piatto centrale a scelta tra:
– Cous cous senegalese con pollo e verdure
– Ceebu Jen (pesce tipo orata o branzino, riso, olio, concentrato di pomodoro, datteri, peperoni, cipolle, aglio, pepe, sale, prezzemolo, erba cipollina, paprika, carote, zucca, melanzane, igname, okra cavolo, pesce secco, gamberi, peperoncino)
– Ceebu Yapp (pollo o agnello, riso, pomodoro, datteri, peperoni, cavolo, zucca, cipolle, aglio, pepe, sale, alloro, paprika, carote, melanzane, igname, erba cipollina)
3. Dessert: bignè al cocco senegalesi

In accompagnamento succo di ananas e zenzero

DETTAGLI

Costo

55€

Cosa comprende

– 2 ore di corso
– degustazione
– brochure con ricette e attestato di partecipazione

CHI È ASTOU

Astou nasce il 18 giugno 1984 a Dakar, in una famiglia di 16 figli, avuti dal padre da due mogli diverse.Inizia a cucinare fin da piccola, già all’età di 7 anni preparava piatti anche per cinquanta persone, quando si riunivano insieme con tutti i cugini.

Poi, dopo gli studi, a 22 anni raggiunge la sorella e il marito a Rabat, in Marocco, dove vive per sei anni; prima si laurea in Gestione informatica, poi lavora come Assistente di Direzione in una scuola.

Nel 2013 decide di raggiungere suo marito a Milano, dove vive tuttora insieme ai suoi due figli di sei e due anni. Ha lavorato per un periodo al Panino Giusto, ma la sua grande passione è cucinare i piatti senegalesi: “Mi piace moltissimo cucinare, guardo un sacco di ricette e mi sono abituata fin da piccola a farlo per tante persone, come mi hanno insegnato mia madre e mia sorella maggiore”.

LA CUCINA SENEGALESE NEGLI ARTICOLI DI GIULIA UBALDI

1