Vegetariano

Riepilogo

  • 5 Agosto 2024
  • lunedì, 19:00 Fino alle 21:00

Contact event manager

1 2 3 4

Prenota subito

  • 55€ Injera e zighinì All Booked
Posti esauriti

Prenota il corso

Grazie Mille

Injera e zighinì

lunedì, 19:00 Fino alle 21:00
5 Agosto 2024

000000

INJERA E ZIGHINÌ

ERITREA

con Aster

IL CORSO

Durante questo corso Aster insegnerà la preparazione del tipico piatto eritreo, composto dall’injera, un pane simile a una crepe, sottile e rotondo, che richiede lunghi tempi di preparazione per fermentare; e dallo zighinì, sia di carne (manzo, pollo o agnello) sia nella versione vegetariana. In entrambi è presente il berberè, una miscela di spezie quali peperoncino, cardamomo, cumino, cannella, zenzero, curcuma, pepe nero, pepe lungo, coriandolo, chiodi di garofano, ruta, fieno greco e ajowan (una pianta simile al timo ma piccante), molto utilizzato in Eritrea. Nello specifico, durante il corso verrà utilizzato il berberè Warsa di Aster, che sarà poi possibile anche acquistare in loco.

Aster vi insegnerà anche come disporre nel migliore dei modi tutti gli ingredienti nel piatto, perché una delle caratteristiche principali dello zighinì è proprio l’aspetto estetico: carne e verdure, infatti, sono sempre disposte seguendo un certo cromatismo, che rende questo piatto non solo buono da mangiare, ma anche molto bello da vedere. Infine, si mangerà quanto cucinato tutti insieme, rigorosamente con le mani.

PIANO DIDATTICO

Piatto principale

  • Injera, pane con quattro diverse farine: farina di grano tenero, farina di mais, farina di sorgo, farina di riso e lievito fresco
  • Zighinì di carne con manzo, pollo o agnello, pomodori, aglio, cipolla, olio, uova, berberè
  • Zighinì vegetariano con ceci, lenticchie, cipolla, pomodori, aglio, cavolfiore, patate, carote, erbette, fagiolini, sedano, spinaci, olio, spezie

In accompagnamento

  • un vino del Sud Africa, bianco o rosso.
DETTAGLI

Costo

55€

Cosa comprende

– 2 ore di corso
– cena
– brochure con ricetta

Quando

Mercoledì dalle 19 alle 21

CHI È ASTER

Aster nasce e cresce ad Asmara, nella capitale eritrea, fino a sei anni, poi si trasferisce con la famiglia a Stoccolma. Questo è solo l’inizio del suo girare per il mondo: dopo il liceo, Aster va a studiare a Londra nell’ambito del turismo, poi fa diverse esperienze: ad esempio come consulente di viaggio nell’Ufficio Turistico Svizzero o come comunicatrice multiculturale.

Nel 2019 decide di tornare a Milano per gestire Warsa, il primo ristorante di cucina eritrea in città, aperto da sua madre Kebi quasi 30 anni fa. “La cucina qui è quella di casa, i piatti sono esattamente quelli che si tramandano da generazioni nella mia famiglia. Non a caso Warsà in eritreo significa “eredità”, per indicare quel bagaglio culturale che Aster ha ereditato dalla sua famiglia.

LA CUCINA ERITREA NEGLI ARTICOLI DI GIULIA UBALDI

1