Vegetariano

Riepilogo

  • 4 Febbraio 2022
  • venerdì, 20:00 Fino alle 22:00

Contact event manager

1 2 3 4

Prenota subito

  • 45€ La cucina autentica di casa 10 Posti disponibili
Prenota

Prenota il corso

La cucina autentica di casa
10
45€
One time registration allowed for this ticket
0€
Grazie Mille

La cucina autentica di casa

venerdì, 20:00 Fino alle 22:00
4 Febbraio 2022

000000

La cucina autentica di casa

20-22 + Cena

venerdì, 20:00 Fino alle 22:00
4 Febbraio 2022

STAMPA

CUCINA AUTENTICA DI CASA

INDONESIA

con Anna

IL CORSO

Attenzione a questo corso, perché una volta scoperta la cucina indonesiana sarà poi difficile farne a meno. Con i suoi piatti, infatti, Anna vi farà letteralmente viaggiare in Indonesia, in quella che è l’autentica cucina di casa, raccontandovi storie, tradizioni e ritualità annesse. In alternanza tre lezioni: la prima prevede risoles, uno degli snack più apprezzati in Indonesia, una sorta di crespella ripiena di verdure, pollo o carne e latte, poi fritta con uova e pangrattato. A seguire il nasi goreng, un riso da non confondere con quello cinese, che nasce come piatto di recupero. Infatti, il miglior riso bianco per nasi goreng è quello cucinato un giorno prima.

La seconda lezione, invece, è sugli spiedini sate ayam: “la parola sate deriva dalla lingua indiana tamil, catai, che significa carne. Questo piatto ha origine da un piatto persiano, eredità dell’impero di mughal, dove veniva venduto dagli ambulanti. In Indonesia ce ne sono tante varietà, sempre marinati e serviti con delle salse, presenti sia di pollo che in versione vegana con il tempeh, un prodotto tipico indonesiano. A seguire le verdure sott’aceto acar, per bilanciare e rinfrescare: “risalgono a 4000 anni fa e si narra che Giulio Cesare li amasse proprio per il loro effetto rinfrescante e salutare”. Il tutto servito con nasi putih, il riso bianco che per gli indonesiani è il cibo quotidiano per eccellenza, consumato tutti i giorni dalla mattina alla sera, come contorno con verdura, pollo, carne, pesce.

Infine la terza lezione sarà sul rendang, il piatto per eccellenza delle feste, premiato anche tra i migliori del mondo dalla CNN.

La maggior parte delle portate saranno serviti nelle foglie di banano, proprio come in Indonesia, come vuole la tradizione, con una bevanda fresca di acqua, menta, zucchero e lime. E se di stagione anche fragole. Terima Kasih!

PIANO DIDATTICO

Prima lezione

Risoles (farina, uova, margarina, latte, carota, patate, pollo o carne macinata, prezzemolo, latte, noce moscata, pepe bianco, aglio, scalogno, olio, pan grattato)

Nasi goreng (riso, gamberi, pollo o carne o pesce, cavolo cappuccio, uova, scalogno, aglio, peperoncino, salsa di soia dolce, salsa di pesce cipollotto, cetrioli, pomodoro)

Seconda lezione

Sate Ayam (petto di pollo o tempeh, arachidi, scalogno, aglio, coriandolo, peperoncino, salsa di soia dolce, salsa di pesce, olio di girasole)

Acar (cetrioli, carotam ananas, scalogno, peperoncino, aceto, sale, zucchero)

Nasi putih (riso bianco)

Terza lezione

Rendang (carne di bovino, latte di cocco, peperoncino rosso, scalogno, aglio, zenzero, galangal, gambo di citronella, kaffir lime, salam, syzygium polyanthum, turmeric, curcuma longa, semi di coriandolo, pepe nero, pepe bianco, chiodi di garofano, noce moscata, cumino, cardamomo, olio di cocco asam kandis, garcinia xanthochymus essiccata al sole o polpa di tamarindo)

DETTAGLI

Costo

45€

Cosa comprende

– 2 ore di corso
– degustazione
brochure con ricette e attestato di partecipazione

CHI È ANNA

Anna nasce a Palembang, a sud di Sumatra, in Indonesia. Poi si trasferisce a Jakarta dove cresce, e vive fino a 30 anni. Dopo la laurea in Economia e un post laurea in Pubbliche Relazioni, lavora in banca, fino all’incontro con Giovanni, originario di Castelvenere, in provincia di Benevento, trasferitosi con i genitori poi a Magenta, che si trovava in Indonesia per lavoro. Tra i due è subito amore e dopo un lungo periodo a distanza, finalmente si trasferiscono insieme in Malesia, sulla meravigliosa isola di Pulau Pinang, dove vivono per ben cinque anni, dando alla luce loro figlia Anastasia nel 2005. In questo periodo Anna si avvicina alla cucina, incuriosita da quell’insieme di culture gastronomiche presenti: “in Malesia ci sono influenze cinesi e indiane che si fondono con quelle locali in un mix incredibilmente ricco”.

È qui che Anna impara davvero l’arte della cucina: “ho iniziato a cucinare quando mi sono trasferita in Italia, perché, non trovando più i piatti del mio paese, volevo risentire quei sapori”. Così Anna fa lunghe ricerche, chiamate continue in Indonesia con sua mamma, pur di riuscire a ricreare esattamente quei sapori di casa. E oggi il suo grande orgoglio è quando le sue amiche indonesiane le dicono: “ma questo piatto è proprio come lo faceva mia mamma!”

Negli ultimi anni Anna ha lavorato come aiuto cuoco al padiglione dell’Indonesia all’Expo: “ho fatto parte della squadra dei grandi cuochi indonesiani che hanno fatto il riso giallo (tumpeng) più alto del mondo e abbiamo raggiunto il Guiness World Record”.

Nel 2017 Anna ha fatto anche parte della squadra per il progetto di celebrazione del 72 anniversario delle Forze Armate della Repubblica Indonesiana: “abbiamo realizzato due tumpeng giganti per il Presidente della Repubblica Indonesiana, Joko Widodo e per il capo di stato maggiore dell’esercito, il Generale Gatot Nurmatyo”.

E poi ha iniziato a cucinare come cuoca per Cuochi A Colori, fiera di portare i sapori della sua terra. “Ma quelli veri, autentici, di casa, perché la cucina di casa è sempre la più sana e la più buona di tutte!”

MANGIARE E CUCINARE NELLE FOGLIE DI BANANO

In Indonesia le foglie di banana si usano sia per cucinare, in quanto danno al cibo un sapore ancora più aromatico; sia per mangiare al posto di un piatto o di contenitore di plastica, in modo più naturale e rispettoso dell’ambiente. 

Ecco alcune le ricette Indonesiane che usano le foglie di banana: 

Pepes Ikan
(pesce speziati evaporato)

Lemper
(Riso glutinoso cucinato con latte di cocco, ripieno di pollo)

Nasi Bakar
(Riso grigliato)

Lontong (Riso compatto)